Cartella Clinica

4handy

La compilazione della cartella clinica rappresenta ormai un passaggio obbligato per tutti i Centri riabilitazione. Oltre che un obbligo, la cartella clinica è uno strumento di lavoro fondamentale per le strutture ex articolo 26 in cui le attività sanitarie rappresentano il “cuore” dell’Ente.


I Centri di riabilitazione infatti sono tenuti ad aggiornare la cartella clinica del paziente ad ogni proroga o ogni qualvolta sia necessario compilare un nuovo Progetto riabilitativo individuale. La cartella clinica è quindi un obbligo, ma anche una grande responsabilità per l’Ente. Proprio per questo, è importante utilizzare gli strumenti adatti ad una ottimale gestione della cartella clinica. Oggi molti Centri di riabilitazione continuano a compilare la cartella clinica utilizzando strumenti semplici come “Word” o addirittura rimanendo legati alla compilazione manuale della cartella, andando incontro ad evidenti difficoltà di ricerca e consultazione e alla possibilità di commettere errori.

Gestione Cartella Clinica Informatizzata

4Handy riesce ad adattarsi alle esigenze di ogni singolo Centro di riabilitazione e consente la massima ottimizzazione dei processi di gestione delle cartelle cliniche, abbattendo i tempi impiegati nella loro compilazione. Innanzitutto il software consente la creazione di schede personalizzabili in base alle esigenze di ogni Centro e permette l’accesso alle informazioni contenute nelle cartelle cliniche a tutti gli operatori autorizzati, 24 ore al giorno e da qualunque parte del mondo. La cartella clinica, cosi, diventa uno strumento molto flessibile: ogni Centro di riabilitazione che utilizza il gestionale infatti può creare un “format” in base alle proprie esigenze, in cui poter inserire diverse tipologie di dati, tutti consultabili dagli operatori abilitati, muniti di Id e password di sicurezza. In qualsiasi momento gli operatori possono accedere al sistema e consultare ogni informazione contenuta nella cartella clinica del paziente, effettuare eventuali modifiche, implementarla o stamparla.


La cartella clinica risulterà di semplice compilazione e rappresenterà uno strumento ancora più completo: al suo interno è possibile infatti inserire qualunque tipo di documentazione aggiuntiva, da documenti di testo a cartelle di Excel ma anche immagini, pdf, scansioni da scanner e così via. Si può, quindi, trasferire sul supporto informatico non soltanto i dati anagrafici del paziente, il tipo di prestazione effettuata o la terapia farmacologica ma anche le riproduzioni di radiografie o ecografie, solo per fare alcuni esempi, avendo la possibilità così di consultarle anche a distanza di tempo. 4Handy consente, per questo, di recuperare la “storia” di ogni paziente e delle relative prestazioni.

Invia ad un amico